Unesco
Acqua

La storia di Siena, città di collina lontana da fiumi e laghi, è stata segnata dalla necessità di portare acqua per la popolazione e per tutte le attività economiche. Le numerose fonti, alcune delle quali monumentali, sono dunque i simboli di una battaglia vinta, grazie ad un ingegnoso acquedotto sotterraneo – chiamato i Bottini – con oltre 25 chilometri di cunicoli che vanno dalle sorgenti fino alle singole abitazioni.

Non ci si deve dunque sorprendere se Siena ha dedicato all'acqua un Museo che ricostruisce questa vicenda, anche con l'ausilio di apparati multimediali, e se una parte significativa dei Bottini è stata resa visitabile, con precise modalità che ne garantiscono la tutela e l'integrità.

Load